Corey Feldman ha accusato Marilyn Manson di “decenni di abusi psicologici ed emotivi”

Non si fermano i guai per Marilyn Manson. Adesso si è fatto avanti anche Corey Feldman, che ha accusato il cantante di “decenni di abusi psicologici ed emotivi”. Manson è già stato accusato da diverse donne, ccompresa la sua ex fidanzata Evan Rachel Wood, di abusi e comportamenti manipolatori. Il musicista ha negato tutte le accuse in una dichiarazione pubblicata su Instagram in cui afferma che tutte le sue relazioni “sono state sempre consensuali” e che le sue accusatrici starebbero distorcendo la realtà. Le accuse di Feldman sono arrivate ieri su Instagram, dove ha postato una sua foto con Manson scrivendo: “La notte in cui @marilynmanson ha cercato di abusare di me e di usarmi come suo giocattolo, manipolandomi perché assumessi cocaina con lui, interrompendo i miei 5 anni di sobrietà”. Secondo Feldman, quella notte era stato l’inizio di decenni di abusi emotivi e psicologici. Ha raccontato di “non essere stato abusato fisicamente” quella notte ma l’ha descritta come “l’inizio del mio incubo”. Ha detto che Manson è stato ossessionato da lui per vent’anni, e che aveva cominciato a molestarlo a una premiere a New York dove Manson “mi ha preso la faccia di fronte alla folla e mi ha baciato con il suo rossetto nero, che non sono riuscito a levarmi di dosso per tutta la sera”. In seguito alle accuse, Manson è già stato scaricato dalla sua etichetta, la Loma Vista, e da Tony Ciulla, che è stato il suo manager per 25 anni. 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...