25 aprile: alla Scala la prima di ‘Variazioni su Bella, ciao’. Nuova suite di Enrico Gabrielli commissionata da Anpi teatro

Il 25 aprile, giorno della liberazione di Milano, alla Scala, o meglio sui social del teatro, risuoneranno ‘dieci variazioni su Bella ciao’. Si tratta di una suite che la sezione Anpi del teatro ha commissionato a Enrico Gabrielli, compositore con un passato negli Afterhours e collaborazioni prestigiose nella musica di generi diversi. L’esecuzione della suite per orchestra da camera (con archi, tre fiati, percussioni e pianoforte), diretta da Francesco Moraca – che è anche professore dell’orchestra scaligera – sarà preceduta da un saluto del presidente milanese dell’Anpi Roberto Cenati e da una lectio sul ruolo di Milano nella Liberazione di Ivano Granata, che ha insegnato storia dell’Italia contemporanea alla Statale. L’esecuzione da parte di componenti dell’Orchestra del Teatro, affiancati da giovani dell’Accademia, della Suite in dieci movimenti sul tema di Bella Ciao è stata registrata nei giorni scorsi al Piermarini. Ed è il modo in cui il teatro, “per mezzo della sua Sezione Anpi, omaggia Milano celebrando il giorno in cui, partendo dalle sue strade, l’Italia si è liberata dal nazifascismo e ha riacquistato la sua libertà” spiega il presidente della sezione Francesco Lattuada. 

44ee33497fe43fc59ece8c0a1753048d

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...