Daniele Sciolla pubblica il suo nuovo EP “Spin of Synth”

DANIELE SCIOLLA
“Spin of Synth”

Disponibile sul Bandcamp di Elli Records il nuovo lavoro discografico del producer piemontese

Spin of Synth su Bandcamp

unnamed (4)

Daniele Sciolla (Anudo/Elephantides) continua il suo percorso solista di pubblicazioni di EP dedicati alla ricerca espressiva nel mondo dei sintetizzatori. I viaggi in Europa alla ricerca di synth rari, l’Università di Matematica, il Conservatorio e la musica jazz sono le particelle elementari del suo nuovo lavoro discografico dal titolo “Spin of Synth” (il sesto lavoro in studio pubblicato a suo nome), in uscita oggi – venerdì 21 maggio – sul canale Bandcamp di Elli Records. L’EP mette in luce il diverso modo di affrontare uno stesso stimolo: da un unico innesco sono stati prodotti risultati molto diversi a seconda delle diverse macchine utilizzate. “Spin” come la caratteristica fisica delle particelle elementari, qui immaginata connessa alle macchine analogiche in un continuo gioco di stratificazione e schiacciamento. E poi c’è l’elasticità del tempo, dilatato e contratto fino alle estremità e la creazione di mosaici e frattali sonori, ottenuti con la pressione che apparentemente fonde le diverse registrazioni in sub-registrazioni. In ogni traccia coesistono momenti di affollamento sonoro, in cui si sovrappongono decine di synth, ad altri di estrema solitudine, in cui si riconosce il timbro di un’unica voce. Una fuga dalla convenzione, fatta attraverso gli strumenti che oggi sono diventati lo standard nella musica contemporanea, ma che sono stati capisaldi della sperimentazione elettronica negli Anni ’80.


Tracklist
1. Poly
2. Jupiter
3. Prophet
4. CS
5. Arp


Credits
All songs written by: Daniele Sciolla
Mix: Daniele Sciolla
Master: Riccardo Parravicini
Studios: SMEM – Friburgo (Svizzera); In sintesi – Torino; Rima Maja – Dronero
Label: Elli
Cover: Daniele Sciolla, Lise Sciolla


Bio

Uno scienziato del suono e della percezione, che si muove tra digitale, sintetizzatori analogici, elettronica e pop lunare. Daniele inizia a suonare il flauto traverso alle medie, il Conservatorio a Cuneo, lo studio di pianoforte e composizione, i primi gruppi punk, l’esperienza da busker in giro per l’Europa, la scuola jazz a Torino, l’Erasmus in Svizzera che lo avvicinerà all’elettronica e al mondo dei sintetizzatori, le prime vere soddisfazioni con la band synth-pop Anudo con cui ha all’attivo diverse pubblicazioni e oltre 400 date in Italia e all’estero (Berlino, Parigi, Monaco, Basilea…), l’esperienza in duo con Sergio Tentella negli Elephantides e le sue pubblicazioni da solista in cui fa confluire in musica le sue conoscenze matematiche, ottenendo uno stile completamente nuovo, ricco di melodie e poliritmie, che lo fa emergere come uno dei nomi più freschi e interessanti della scena elettronica italiana. I suoi lavori sono stati scelti come colonna sonora da VOGUE Paris, Versace, Nitro Circus e Teton Gravity. Con i suoi diversi progetti ha all’attivo oltre 400 live in giro per l’Europa, tra cui all’Heineken Balaton Sound, Spring Attitude, YpsigRock, AMA music, A Night Like This festival e Sziget Festival.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...