Salmo, Nizzi a opposizione: “Dimissioni? Sono dei ‘frilli”. Dura la replica del sindaco di Olbia dopo la bufera sul concerto

“L’opposizione chiede le mie dimissioni? Sono dei ‘frilli’, nella vita e in politica”. Così il sindaco di Olbia, Settimo Nizzi (Fi), liquida le polemiche seguite al comizio/concerto di Salmo di una settimana fa. “Se molti di quelli che parlano avessero fatto l’1% di quello che ho fatto io per la sicurezza sanitaria, saremmo tutti molto più tranquilli – attacca il primo cittadino – quell’episodio non mette in discussione il buon comportamento dell’amministrazione”. Nizzi l’ha detto durante una conferenza stampa convocata per ribadire che “la situazione sanitaria a Olbia è sotto controllo, con 162 positivi tra residenti e turisti, lontani dagli oltre 200 contagi registrati a fine maggio”. Tra l’altro, sottolinea, “grazie alle vaccinazioni assistiamo all’assenza di ricoverati in terapia intensiva e solo due in Pneumologia”. Tuttavia, avverte, “dobbiamo drizzare le antenne e stare più attenti, anche se non c’è un’emergenza vera e propria”. Secondo il sindaco, risultato anche lui positivo in questi giorni, “bisogna vaccinarsi, chi ha fatto il doppio vaccino non sviluppa sintomi gravi, come me”, ribadisce mentre attende l’esito del tampone che accerti la sua guarigione. D’altronde, ricorda, “l’ha detto anche Salmo dal palco, invitando gli spettatori a vaccinarsi”. Sul concerto di via Principe Umbero, Nizzi ribadisce che “quanto accaduto è deprecabile, perché ci sono delle regole”, ma che “è comunque stata la scelta di un artista: sollevare, cioè, un polverone verso chi assume decisioni dalle quali dipende il rilancio delle attività dal vivo”. In ogni caso, l’invito del rapper a vaccinarsi “è stato un messaggio importante per i ragazzi”, insiste. Nizzi conferma che “nessuno di noi aveva notizia di quanto sarebbe accaduto, in quell’area c’era musica dal vivo anche i giorni prima”. Secondo il sindaco, “la polizia locale – chiarisce – svolge il suo lavoro ma la città, per fortuna, è presa d’assalto dai vacanzieri, perciò poco si può fare in assenza dell’obbligo di usare la mascherina”. 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...