Baby Gang: ancora problemi per il rapper, foglio di via da Lecco. Il cantante non potrà tornare nella sua città d’origine

Divieto di tornare nel comune di Lecco per Baby Gang, nome d’arte del ventenne Zaccaria Mouhib, già ‘bandito’ per tre anni dai comuni della riviera romagnola e destinatario di un Daspo dai locali della Città Metropolitana di Milano per “pericolosità sociale”. Il foglio di via obbligatorio è stato notificato ieri al cantante, che lo ha reso noto con una storia Instagram. “Mo’ state esagerando” il commento del rapper, residente a Sondrio ma originario proprio di Lecco. Le decisione del questore è arrivata dopo la registrazione in città del video del nuovo singolo, dal titolo “Lecco City”, con torce, fumogeni e armi in pugno, e la successiva festa con una sessantina di giovani nel rione Santo Stefano, nella notte tra giovedì e venerdì. A giugno per il ventenne era già scattata una denuncia a piede libero.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...