Liam Gallagher cade dall’elicottero e si ferisce al volto

Liam Gallagher ha raccontato ai fan di essere caduto da un elicottero dopo il suo set all’Isle of Wight Festival,, condividendo una foto della sua faccia graffiata e contusa. L’ex Oasis ha twittato l’immagine per spiegare che era caduto dall’aereo e si è paragonato al batterista degli Who Keith Moon, noto per il suo comportamento selvaggio. «Chi l’ha detto che il rock’n’roll è morto?», ha scherzato Liam. Gallagher ha rassicurato i fan che è «tutto a posto» e ha anche scherzato in un post successivo sul fatto che la foto sarebbe stata la cover per il suo prossimo album. A un utente che chiedeva l’altezza della caduta, sostenendo che Gallagher avesse mancato un gradino per finire con la faccia a terra dopo l’atterraggio (e non l’ha menzionato «perché non è molto rock ‘n’ roll”), Liam Gallagher ha risposto scherzosamente dicendo che saranno stati «100 mila piedi». A un altro che domandava se c’erano filmati dell’incidente ha detto: «Sì, sono nel video successivo». La caduta non sarebbe avvenuta al festival, dove Gallagher è stato protagonista venerdì sera con Tom Jones, James, Becky Hill e Primal Scream in cartellone. Durante il suo set, Liam aveva entusiasmato il pubblico suonando successi degli Oasis tra cui Rock ‘N’ Roll Star e Cigarettes & Alcohol, oltre a canzoni da solista come Wall Of Glass e Shockwave – prima di un bis di Supersonic, Acquiesce, Roll With It e Live Forever. Intanto il 27 settembre uscirà al cinema come evento speciale Oasis Knebworth 1996, un nuovo documentario che ripercorre uno dei concerti più famosi della band e più iconici degli ultimi 25 anni.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...