Baschira: è disponibile “Zdasdat” il primo album del cantautore bolognese

Baschira

“Zdasdat”

Dal 26 novembre in Vinile e Digital Download

Anticipato dal singolo “Brucia”, esce in vinile ed in digitale, il 26 novembre 2021, “Zdasdat” il primo album del cantautore bolognese Baschira, pubblicato da Radici Music Records e distribuito da (R)esisto. Baschira (Prospero Baschieri) é un personaggio storico vissuto nell’800 nei pressi di Bologna, un brigante anomalo che non amava la violenza, ma si batteva per i diritti dei più deboli. “Zdasdat”, che in dialetto bolognese vuol dire “Svegliati”, è un concept album dove la denuncia delle ingiustizie è il filo rosso che attraversa ogni brano. Un’esortazione a non restare indifferenti di fronte ai soprusi e a resistere. Ogni brano contiene un messaggio specifico toccando temi come il lavoro, la guerra e il potere. L’album “Zdasdat” è una commistione di generi fatta di folk, gypsy jazz e cantautorato. Comprende otto tracce di cui sette in italiano e una in dialetto bolognese, in uscita a fine novembre. L’invito è “denunciare per resistere” ma soprattutto rimanere vigili per evitare di assuefarsi agli abusi.


TRACKLIST

1. A Capo

2. Il Biondo

3. I limiti

4. Ci vediamo là

5. Solinsieme

6. Brucia

7. Ruotaordinario

8. Liberi


BIOGRAFIA

Baschira nasce da un’ idea di Davide Cristiani, artista di origine bolognese, nato a Molinella, ad Amsterdam ormai da anni. È nei panni di Prospero Baschieri (Baschira), un brigante vissuto agli inizi dell’Ottocento, che il chitarrista decide di portare in scena i protagonisti delle sue storie: gli ultimi, vittime di soprusi e ingiustizie sociali. Accompagnato da sette musicisti, lavora in studio, insieme a Mario da Silva dell’RPM Studio, al mixaggio degli otto brani che andranno a comporre il suo primo album “Zdasdat”, masterizzati dall’ingegnere del suono e producer Pietro Rossi, al RedStone Productions di Amsterdam. A Marzo del 2020 viene pubblicato il suo primo singolo “Il Biondo”, seguito da “A Capo” il 15 Luglio. “Brucia” è il nuovo singolo, che anticipa il primo album del cantautore bolognese, disponibile dal 25 ottobre 2021 su tutte le piattaforme digitali e dal 29 ottobre in rotazione radio e video, pubblicato da Radici Music Records e distribuito da (R)esisto. I singoli precedono l’album “Zdasdat”, che in dialetto bolognese vuol dire “Svegliati”. I brani che compongono l’album sono identificabili con il genere folk, gipsy jazz, acustico, popolare.

Riconoscimenti

Davide Cristiani: voce

Mauro Rolfini: clarinetto, clarinetto basso e sassofono contralto

Anton Jakimenko: clarinetto

Tilo Baumheier: flauto

Francesco Salmaso: sassofono tenore

Gerryt: eufonio

Giusy Tricoli: voci aggiuntive

Matteo Battaglia: chitarra

Carlo d’Alessandro: chitarra

M. Reda Gherici: basso

Henrik Holm: basso

Bartho Staalman: batteria

Floris Van Elderen: batteria

Riccardo Migliorini: sintetizzatori

Registrato e mixato da: Mario Da Silva

Incisione: Pietro Rossi

Grafica cover a cura di: Silvia Celiberti

Foto realizzate da: Lateralfoto

Distribuzione digitale e promozione: (R)esisto Distribuzione

Etichetta e distribuzione fisica: Radici Music Records


Riconoscimenti Videoclip

Ideato da: Davide Cristiani

Diretto da: Enzo Dumettier

Ballerina: Paola Ghidini

Prodotto da: Flip The Egg Productions


CONTATTI

Sito Ufficiale

Facebook

Instagram

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...