Jovanotti: “Tifo Morandi ma il mio in bocca al lupo è per tutti i cantanti, che sono lì a fare il lavoro più bello del mondo”

Non sarà sul palco, ma è come se lo fosse e l’emozione è quasi la stessa. Jovanotti, in gara come autore per Gianni Morandi, affida a un lunghissimo post su Facebook i pensieri della vigilia. “Domani inizia Sanremo. Se immagino il tempo come fosse una mappa Sanremo è uno di quegli scali fissati: ogni giro del tempo a un certo punto si passa dalla settimana di Sanremo”. Lorenzo racconta la genesi di Apri tutte le porte, il brano cantato da Morandi. “Era più o meno aprile di un anno fa, ma quando è nato il pezzo era una specie di sgorbio punk (nel senso che sono scarabocchi dentro ai quali solo io intravedo una forma compiuta) – spiega ai suoi fan -. Dal testo si capisce immediatamente che sto parlando di una situazione in cui ci si sente costretti, chiusi, in balia delle abitudini quando le abitudini stanno per trasformarsi in gabbie, che per quanto dorate sono sempre gabbie. Quelle gabbie che si fa fatica a rompere perché alla fine lì dentro abbiamo tutto quello che ci serve, tranne l’energia, però”. Quella viene fuori dopo, nel ritornello. Il pezzo era nato per lo stesso Jova. “Non pensavo ancora a Morandi ma in realtà lo pensavo come un pezzo mio alla Morandi, diciamo così”. Poi è rimasto tra le bozze fino all’estate. “A settembre, mi sono sentito con Morandi per salutarci e abbiamo parlato di Sanremo: oggi se uno si vuole divertire prova a presentarsi in gara. Morandi è un tipo che vuole stare nella mischia, non è un mito per caso, un gigante dello spettacolo e i giganti dello spettacolo, quelli davvero grandi, hanno una cosa che li distingue e si chiama Istinto”. E così Morandi chiede a Lorenzo una canzone da proporre ad Amadeus. “Non un pezzo strappalacrime però, vorrei portare una luce, un pezzo da bar sul lungomare, una cosa che continui un po’ il discorso iniziato con “l’allegria”, perché quella canzone ha aperto qualcosa in me che vorrei tenere aperto”, sono le parole di Morandi riferite da Jova, che nel giro di poco gli ha fatto avere il demo di “Apri tutte le porte”. “Tifo Morandi ma il mio in bocca al lupo è per tutti i cantanti, che sono lì a fare il lavoro più bello del mondo”.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...