Chailly: “Boris Godunov è un patrimonio dell’umanità”

“L’arte ha un’attività sia nella parte creativa, sia di esecuzione completamente indipendente ed è giusto che così sia. Ha un suo percorso e rimane nel tempo”: di questo è convinto il direttore Riccardo Chailly, dopo il successo del Boris Godunov che ha aperto la stagione della Scala. “È un capolavoro che avevano bistrattato ed oggi è una delle opere più amate al mondo” ha aggiunto. “Non è solo un capolavoro – ha concluso – ma un patrimonio dell’umanità”.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...