Mecna: “Soli” è il singolo con Ghemon e Ginevra

In attesa di rivederlo sul palco del Teatro Ariston per il Festival di Sanremo con la canzone “Momento perfetto”, Ghemon collabora con Ginevra per il singolo di Mecna, rapper, cantautore e grafico italiano. “Soli” è la canzone che unisce i tre artisti e sarà disponibile dall’11 febbraio. La canzone è prodotta da Zef ed ha come tema centrale quello della solitudine, posta sotto alla lente dei tre diversi sguardi degli artisti. Attraverso il proprio linguaggio, Mecna, Ghemon e Ginevra raccontano il rapporto con lo stare soli. Nella nota stampa si sottolinea come la canzone metta in luce “le paure, l’inquietudine ma anche le risorse legate a questo stato, la consapevolezza del lavoro che ci porta a costruire e coltivare il rapporto con noi stessi, da soli, per potersi aprire al mondo”.

IL RAPPORTO TRA MECNA E GHEMON

Il singolo “Soli” arriva dopo l’uscita di “Mentre nessuno guarda”, quinto album in studio di Mecna arrivato ad ottobre 2020. Nella traccia di chiusura “Scusa”, Mecna parla anche di Nasty, Lustro e lo stesso Ghemon, conosciuto ai tempi del gruppo Microphones Killarz. Il rapper ha spiegato i motivi e il rapporto con lo lega con la voce di “Rose viola”: “Ghemon è stata una persona ovviamente importante per me perché, diciamo, l’ho conosciuta in un momento in cui io stavo formandomi come cantante, artista, rapper, e il fatto di averlo conosciuto mi ha aperto un po’ di mondi, poi però siamo diventati super amici, poi sono successe delle cose, credo anche normali, anche in una relazione di amicizia, e quindi ci siamo un po’ per un periodo separati”. Il brano è una sorta di risposta a Ghemon che nel 2013 aveva scritto “Grey Goose Blues” raccontando come Mecna per lui sia il fratello che non ha mai avuto.

LE PAROLE DI MECNA, GHEMON E GINEVRA

In occasione dell’uscita del nuovo singolo “Soli”, tutti e tre artisti hanno rilasciato alcune dichiarazioni per spiegare la collaborazione. Queste le parole di Mecna: “Sono sempre contento quando riesco a fondere mondi diversi in una canzone. Con Ghemon non è la prima volta ma è comunque una novità perché negli anni abbiamo entrambi sperimentato nuove sonorità. Ginevra mi rimanda a tanta musica che ascolto giornalmente è una delle poche in Italia che riesce a tradurla in maniera credibile”. Ghemon ha invece sottolineato quanto le tre anime musicali funzionano perfettamente insieme “amo i contrasti nella musica, perché portano a risultati sorprendenti: forte e delicato, aspro e dolce, luminoso ma malinconico. Così è questo pezzo e così è questa collaborazione, un gioco di sovrapposizioni”. Infine Ginevra ha espresso tutto il suo entusiasmo per la canzone: “Mecna e Ghemon mi hanno accolta e fatta sentire a casa dando spazio alla mia voce e alle mie idee. Il confronto con loro, e le loro esperienze, mi ha fatto crescere nelle poche ore trascorse in studio. Porterò “SOLI” con me lungo il percorso e sarò sempre grata a questi due grandi artisti per la fiducia che mi hanno dato”.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...