Gintsugi: online l’EP d’esordio omonimo con la produzione artistica di Victor Van Vugt

GINTSUGI
Disponibile su tutti gli store digitali l’EP d’esordio omonimo di Gintsugi. L’album è stato registrato a Berlino dal top producer Victor Van Vugt presso i Riverside Studios

Ascolta “Gintsugi” su Spotify

Guarda il video di “Blind”

Anticipato dal singolo “Blind” uscito – Venerdì 9 Aprile – il primo EP omonimo di Gintsugi (nome d’arte di Luna Paese). Gintsugi ha iniziato a scrivere canzoni dopo una lunga esperienza in ambito performativo. Dopo un periodo di vita in Francia, Luna rientra in Italia e tra il 2019 e il 2020 inizia a dedicarsi alla scrittura dei brani del suo esordio discografico. La sua musica abbraccia un sapore lo-fi con degli elementi prevalentemente elettronici. Realizzato a Berlino presso i Riverside Studios con Victor Van Vugt, l’EP si presenta come un prodotto dal forte contenuto creativo soprattutto nella composizione. Lo stesso Van Vugt, già produttore di ampia fama internazionale (a lavoro con artisti del calibro di Nick Cave e Beth Orton), ha contribuito ad enfatizzare i valori emotivi del disco piuttosto che il suo lato tecnico. L’EP è composto da quattro canzoni (più un outro strumentale), la narrazione dei brani si incentra sul tema dei sogni e delle esperienze personali che danno immagine ai protagonisti inserendoli in una dimensione onirica e surreale. Tra i temi fondamentali ci sono  “la menzogna e il diniego” che fungono da fili conduttori per tutti i brani. È da segnalare anche la presenza di alcune citazioni e fonti d’ispirazione che hanno influenzato la scrittura del disco, come ad esempio “Il Diario di Anaïs Nin” e la vita della danzatrice statunitense June Miller. “Le persone trovano nel proprio mondo fantastico un rifugio dalla realtà che non riescono ad accettare, o si fanno trascinare in mondi fantastici, paradisi artificiali che si rivelano autodistruttivi. Quando la realtà diventa insopportabile fuggono via. Le mie canzoni guardano queste realtà direttamente, senza filtri”.



TRACKLIST
1. Your Ghosts
2. Blind
3. Spiraling Down
4. Disarray
5. Outro


CREDITS
Autore/compositore: Luna Paese
Mix e produzione artistica: Victor Van Vugt
Mastering: Ed Woods

Violoncello: Lee Caspi
Violino: Yemi Gonzales

Logo: Barbara Boiocchi
Artwork: Laura Triscritti


 INFO
Facebook
Instagram
Official

Questo slideshow richiede JavaScript.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...