BLU: “IO SOGNAVO NOI”, IL SUCCESSO CHE SI FA STRADA NELL’INTIMISMO CANTAUTORALE

È uscito l’undici dicembre del 2020, l’EP d’esordio “Io sognavo noi”, del cantautore Blu (Mario Francesco Giarola). L’EP contiene sei brani altamente: emotivi, personali e carichi di speranza, collegati da un unico filo conduttore: l’amore e le ferite che a volte sa duramente infliggerci. L’EP soddisferà qualsiasi ascoltatore, Blu sa affascinare e tenerci incollati ai diffusori acustici, grazie alla sua spontaneità e alla veneranda sensibilità. Il primo brano “Ti Avevo Trovato”, è avvolto da sonorità pop, elettroniche e rap. Il pezzo costeggia nel dolce e delicato sentimento dell’amore, vissuto da una coppia, un amore osteggiato dalle persone. Ascolteremo: un pianoforte emotivo, una chitarra elettrica malinconica, un basso introspettivo e potente, cori celestiali e un Blu che ci regala un canto appassionato e sagacemente combattuto. L’ascoltatore verrà invaso da nostalgia e malinconia, saggiamente proposte da Blu. È il primo di sei brani autobiografici, del cantautore. Il secondo brano, “E Sogno è Rimasto”, ci delizia e commuove con sonorità, ambient e pop: un pianoforte struggente ma rilassante, un synth devoto alla sacralità sonora, accompagnato da un basso che emana dolci onde acustiche, Blu condividerà con tutti noi, un canto che trasmette calore umano e dispiacere, per una storia d’amore recisa come un dolce fiore. Il terzo brano “Tell Why”, ci immergerà in una dimensione fatata e sognante, caratterizzata da sonorità pop e ambient: un pianoforte che diffonde note profonde e distensive, un basso armonioso e cullante, cori angelici e soffusi, un Blu al top delle sue doti canore ed emotive: romantico, sognante e nostalgico. Il testo di “Tell Me Why”, racconta un viaggio nelle emozioni, attraverso un sogno lucido di Blu. Il cantautore, chiama la sua amata, per scappare insieme, andare dove tutto è più mite e meno travagliato. Blu, ci invita a non perdere la speranza anche se è quasi o tutto perduto. La quarta traccia, “6250 Ore Fa”, dall’atmosfera rap e ambient, ci farà ripercorrere insieme a Blu, i momenti più belli e spensierati della sua relazione amorosa. Synth, basso, violini e lo stesso cantautore, riescono sagacemente a farci sognare, renderci costantemente partecipi e infondere nostalgia, grazie ad un comparto audio che ci farà viaggiare in una dimensione onirica. Il testo di “6250 Ore Fa”, mette alla prova Blu, la sua relazione amorosa è ormai giunta al termine però, mai arrendersi anche di fronte all’evidenza. Il penultimo brano “Vivere A Metà”, è avvolto da gradevoli sonorità pop e rap: un basso danzante, un synth energico, cori spensierati, un pianoforte trascinante, Blu ribelle e sentimentale. Il testo riprende il tormento d’amore di Blu: una relazione importante, è quasi impossibile da dimenticare. L’ultimo brano “Senza più un senso”, ci accompagna in un romantico e soffuso sound pop a leggere sfumature rap: un pianoforte leggiadro e carico di speranza, un synth armonico, accompagnato da un avvolgente basso, un Blu emotivo e ottimista. In questo brano finale, Blu spera di poter ritrovare di nuovo il suo amore perduto, sebbene lui sia affranto, spera di poter riavere la sua dolce metà. Il messaggio di “Senza più un senso”: la speranza è l’ultima a morire. “Io sognavo noi”, ci ha fatto sognare, emozionare e commuovere, questo è un EP riuscito, noi e siamo sicuri anche gli ascoltatori, apprezzeranno questo strepitoso esordio, grazie Blu, attendiamo il prossimo lavoro.

TRACKLIST

1. Ti Avevo Trovato

2. E Sogno È Rimasto

3. Tell Me Why

4. 6250 Ore Fa

5. Vivere A Metà

6. Senza Più Un Senso


BIOGRAFIA

Mario Francesco Giarola (in arte Blu) nasce a Verona nel 1998. Cresce in un ambiente artistico grazie ai lavori del padre regista Antonio Giarola, e canta sin da quando era piccolo. Inizia a studiare canto in concomitanza con le scuole superiori, iscrivendosi all’Accademia di Alta Formazione Musicale di Verona, che frequenterà per cinque anni. Si avvicina successivamente allo studio della recitazione presso la scuola Punto in Movimento, continuando però ad affinare il canto da privatista con la vocal-coach Veronica Marchi. Dal 2013 al 2017 è stato inviato di Verona e speaker di Radio Immaginaria. A 14 anni fonda Radio Animando, la radio online gestita da soli adolescenti, dedicata alla difesa degli animali entrata poi in collaborazione con il WWF. È il primo ragazzo in Italia ad aver svolto il suo esame orale di maturità in diretta radio. Nonostante i suoi 22 anni, la sua voce continua ad avere un timbro particolare, da molti definito androgino.

Dopo il diploma superiore in Grafica e Comunicazione decide di scappare a Londra per sei mesi e conseguire un master in Media & Art. Una volta tornato, inizia a lavorare come grafico presso una casa cinematografica di Verona. Nel 2019 inizia a scrivere testi inediti, musicandoli con l’aiuto della sua vocal-coach. Continua gli studi di pianoforte come accompagnamento al canto, iniziando anche l’apprendimento della danza hip hop e recitazione cinematografica. Fra le esperienze più importanti da segnalare ci sono la vittoria al talent show “Dai che ci credo!” (2018), l’esibizione a cappella dell’Inno di Mameli durante il Gala D’Oro Celebration alla Fieracavalli 2011, la partecipazione come cantante solista e attore alla rappresentazione teatrale “Novecento, la leggenda del pianista sull’oceano” per la regia di Roberto Totola e Marina Furlani (2019), la partecipazione ad Area Sanremo 2019, quellaai casting di Amici di Maria De Filippi (2020), e l’esperienza come doppiatore per alcuni spot pubblicitari. Il 9 ottobre esce in radio il singolo d’esordio “E sogno è rimasto”. Nell’autunno 2020 Blu arriva fra i 61 finalisti di Area Sanremo TIM con il brano “Vivere a metà”, dal 4 dicembre in radio e su tutte le piattaforme digitali. L’11 dicembre 2020 viene pubblicato il disco d’esordio “Io sognavo noi”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

RICONOSCIMENTI

Blu (Mario Francesco Giarola): Testi

Veronica Marchi: Musiche

Davide De Blasio: Arrangiamenti

Luca Tacconi: Sound Engineer, presso “Sotto il Mare Recording Studios”


CONTATTI SOCIAL DELL’ARTISTA

Sito Web

Facebook

Instagram

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...