Britney Spears: esce di scena anche l’avvocato Samuel Ingham III

La saga di Britney Spears, principessa del pop prigioniera di un “padre padrone”, perde pezzi e si arricchisce di un nuovo capitolo: dopo il manager Larry Rudolph, che 25 anni fa l’aveva aiutata a firmare il primo contratto discografico e da allora ne aveva seguito la folgorante carriera, l’avvocato Samuel Ingham III ha adesso chiesto alla corte di uscire di scena. È dal 2008, da quando su Britney è calata la morsa della “custodia legale” chiesta e ottenuta dal padre dopo un clamoroso crollo mentale sotto i flash dei fotografi, che Ingham dovrebbe in teoria rappresentare gli interessi della cantante. Solo in teoria, però, se si deve credere a quanto hanno raccontato fonti vicine alla cantante al settimanale “New Yorker”: il bravo Sam, anziché aiutare Britney a liberarsi dai laccioli della tutela, sarebbe stato per anni un “cavallo di Troia” di Jamie Spears e non avrebbe perso occasione di spiattellare al padre ogni movimento della sua assistita. Per Ingham la Spears ha rappresentato per anni una gallina dalle uova d’oro: dal 2008, quando un giudice gli ha affidato d’ufficio il caso perché Britney era in ospedale apparentemente incapace di intendere e di volere, l’avvocato ha incassato parcelle per quasi tre milioni di dollari. L’uscita di scena apre adesso la possibilità che la Spears scelga un avvocato che la rappresenti veramente: come auspicato nella clamorosa testimonianza del 23 giugno dalla stessa pop star che con la giudice Brenda Penny si era lamentata di come il legale l’avrebbe sconsigliata di parlare apertamente di come porre fine alla custodia. La richiesta di dimissioni di Ingham segue il passo indietro del manager Rudolph che avrebbe già lasciato l’incarico. In una lettera a Jamie Spears e a un’altra tutrice, Jodi Montgomery, a cui spetta il controllo su ogni aspetto della vita personale della cantante, l’impresario ha detto di aver appreso che Britney intende ritirarsi ufficialmente dalle scene.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...