Blink-182: Mark Hoppus rivela altri dettagli sulla malattia e continua a sperare

Il mese scorso Mark Hoppus ha rivelato di essere malato di cancro. Il musicista dei Blink-182 ha parlato ancora della sua malattia ieri, durante un Q&A su Twitch, dove ha rivelato il tipo di tumore che l’ha colpito e raccontato come sta vivendo la chemioterapia. «Ho un linfoma diffuso a grandi cellule B», ha detto. «Sono allo stadio IV-A, il che significa, da quanto ho capito, che è arrivato in quattro parti del mio corpo. Non so elencarle con precisione, ma mi ha colpito abbastanza diffusamente da arrivare al quarto stadio, credo il più pericoloso. Il cancro non ha a che fare con le ossa, ma col sangue. Il mio sangue sta cercando di uccidermi». Hoppus ha passato le ultime settimane facendo chemioterapia. «Dopo la prima mi sentivo come uno zombi che è inciampato su un recinto elettrico, stanco e debole. Come se avessi avuto la peggior febbre della storia. Dopo il terzo ciclo ho iniziato ad avere conati di vomito, nausea e tutto il resto». Più di 18 mila americani ricevono ogni anno la stessa diagnosi, rendendo il linfoma diffuso a grandi cellule b il più comune del Paese. «È un linfoma aggressivo e veloce che può svilupparsi nei linfonodi o fuori dal sistema linfatico, nel tratto intestinale, nella tiroide, nel seno, nelle ossa o al cervello», spiega la Lymphoma Research Foundation. «Spesso, il primo segno è un ingrossamento dei linfonodi del collo o delle ascelle. Gli altri sintomi possono essere sudorazione notturna, febbre e grossa perdita di peso. Alcuni pazienti sentono anche fatica, perdita d’appetito, fiato corto e dolore diffuso». Al momento del Q&A su Twitch, Hoppus doveva ancora scoprire se la terapia è efficace. «Il test di domani mi dirà se la chemio sta funzionando», ha detto. «Se dovesse essere così, farò altri tre cicli. Idealmente dovrebbero dirmi: congratulazioni la chemio ha fortunato, hai fatto e non dovrai più pensare al cancro per il resto della tua vita». In questo scenario, Hoppus dovrebbe comunque fare altri tre cicli di terapia. Se invece la chemio non dovesse aver funzionato, potrebbe dover subire un trapianto di midollo osseo. «Batteremo il cancro», ha detto. «È solo una questione di tempo». La madre del musicista ha battuto la malattia, e lo sta aiutando molto. «È strano, ma abbiamo esattamente lo stesso tipo di cancro», ha detto Hoppus. «Lei l’ha battuto, ne abbiamo parlato e il nostro legame è migliorato». La chemio gli ha fatto perdere i capelli, ma Hoppus ha ancora il suo senso dell’umorismo. «Voglio il parrucchino peggiore di sempre», dice, «chissà come mi guarderà la gente».

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...