Filarmonica Romana: Giovanni Bietti racconta Paul Hindemith

È incentrato sul compositore tedesco Paul Hindemith l’Incontro a cura del musicologo Giovanni Bietti che l’Accademia Filarmonica Romana propone domenica 10 ottobre alle 17:30 nella sede di via Flaminia 118 per raccontare e fare ascoltare il lavoro di compositori del Novecento che hanno avuto un rapporto privilegiato con l’istituzione capitolina. Hindemith è stato presente spesso negli anni Cinquanta nella programmazione delle stagioni della Filarmonica dedicate alla musica contemporanea soprattutto con le Sonate per diversi strumenti, per opere cameristiche e per il suo contributo al Coro della Filarmonica in diverse composizioni corali e per singole voci. Sul palco il violista Danilo Rossi, da oltre trent’anni prima viola solista del Teatro alla Scala di Milano, e il pianista Stefano Bezziccheri. I due musicisti suonano insieme da trentatré anni nelle sale più importanti d’Europa e hanno all’attivo numerose incisioni musicali in tutto il repertorio per viola e pianoforte. La scelta dei due non è casuale: Hindemith, anch’egli un violista di caratura internazionale, ha lasciato alcuni dei brani in assoluto più importanti del repertorio. Verranno esaminate due composizioni fondamentali, la Sonata per viola e pianoforte op. 11 n. 4 e la Sonata per viola sola op. 25 n. 1, che mostrano lati diversi e complementari del suo stile.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...