Nasce l’Archivio Digitale Musicale Fiorentino del ‘900 con: 60 big, brani, partiture, schede critiche e opere di compositori celebri

Luigi Dallapiccola, Luciano Berio, Pietro Grossi, Domenico Bartolucci, Roberto Lupi, Piero Pintucci, Stefano Bollani: sono alcuni dei compositori del ‘900 che saranno raccolti nell’Archivio Digitale del Novecento musicale fiorentino, promosso dal Centro studi ‘Luigi Dallapiccola’ in collaborazione col Conservatorio Luigi Cherubini e con il contributo di Fondazione Cr Firenze. Si tratta di un grande catalogo con brani, partiture, schede critiche e corpus completo delle opere di 60 compositori che hanno legato il proprio nome a Firenze. Lo scopo del progetto, è stato spiegato, è la salvaguardia e la valorizzazione della memoria di quelle vicende e personalità musicali che, nate, approdate o innestate nel territorio fiorentino, hanno da qui segnato universalmente il secolo scorso. Un lavoro che salverà dall’oblio non solo singoli compositori destinati a scomparire, ma l’intero quadro d’insieme di un secolo musicale a Firenze, tra i più significativi dell’intera cultura del Novecento europeo e universale, disegnandone una fotografia dettagliata e ragionata. Presenti nell’Archivio i ‘Sei della Schola Fiorentina’ Bruno Bartolozzi, Arrigo Benvenuti, Reginald Smith-Brindle, Sylvano Bussotti, Alvaro Company, Carlo Prosperi. E poi ancora Luciano Berio, o Domenico Bartolucci che ha guidato la musica della Cappella Sistina per mezzo secolo. Rappresentati anche l’articolata Scuola di chitarra che prosegue dopo Alvaro Company e le vicende della musica elettronica a cui dà l’avvio Pietro Grossi.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...