Fuori ora l’album di Carsico “Terra/Cielo”

ASCOLTA “TERRA/CIELO” SU SPOTIFY

Anticipato dal singolo “Itaca“, esce oggi  – venerdì 12 novembre 2021 – l’album di Carsico “Terra/Cielo” (Alter Erebus). Un lavoro che prende vita da una serie di riflessioni disilluse e, talvolta, rabbiose sui rapporti. Tra persone a vari livelli, tra esseri molto vicini, anche fisicamente, e lontani dal nostro quotidiano, giungendo a porre lo sguardo sulle distanze, sull’incapacità di accordarsi agli altri, di provare empatia e di umanizzare il dolore grande e piccolo. Grande influenza hanno avuto alcune intense letture, da “Il re e il cadavere” di Zimmer, che concede uno spiraglio di luce al fondo di ogni disamina, pure spietata, a “Rayuela” di Cortazar, al quale s’ispira il concept grafico dell’album e che, mirabilmente, racconta dei rapporti tra uomo e donna, padri e figli, nel suo mondo permeato di poesia. “Il tentativo è quello di raccontare prendendo spunto dal quotidiano personale per poi tentare di allargarne l’orizzonte, aprendo il mio piccolo cortile verso una prateria più vasta, che tenti di abbracciare vari livelli di racconto per aprire porte sconosciute, ampie, timidamente “universali”. Ascolti stratificati hanno influenzato il disco (Bob Dylan, Francesco Guccini, Violeta Parra, il folk irlandese, Bruce Springsteen, la Beth Orton di “Comfort of Stanger”, tra gli altri), omaggiati musicalmente nell’arrangiamento dei brani“. “Terra/Cielo” viene registrato nei mesi a cavallo tra il 2019 e il 2020 presso Rubedo Recordings di Manuel Volpe e Simone Pozzi, che del disco hanno anche curato gli arrangiamenti.


Tracklist

1. Itaca
2. Brucia
3. La Maga
4. Oracolo
5. Tempo
6. Filastrocca
7. Noi
8. Non sai (Acoustic Version)


Biografia

Francesco Cavecchi nasce dall’ascolto, sin da giovanissimo, dei grandi dischi folk, da “The Freewheelin’” di Bob Dylan, a “Nebraska” e “The ghost of Tom Joad” di Springsteen fino ad arrivare a Pete Seeger, Woody Guthrie ed Eddie Vedder. Si avvicina allo studio della tecnica vocale con Claudio Fabro e Andrea Rodini e ha poi collaborato con artisti torinesi quali Mario Congiu, Vito Miccolis e Eugenio Odasso. Dopo essersi dedicato per molto tempo alla ricerca di un suono crudo ed immediato che ben lo rappresentasse, ha seguito la necessità di sistemare i molti appunti e i pensieri figli degli ascolti o delle letture, tentando di organizzarli in musica. Esce per Alter Erebus Press & Label il nuovo lavoro di Francesco Cavecchi, prodotto da Manuel Volpe di Spazio Rubedo, dal titolo “Terra\Cielo”, disco di esordio composto da otto brani che il cantautore torinese pubblica sotto il nome di “Carsico”. Parallelamente alla produzione cantautorale è ideatore dello spettacolo “This Land Is Your Land”, che a breve diverrà anche un piccolo saggio, viaggio cantato e recitato nella canzone di protesta americana.


Link
Facebook
Instagram

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...