Red Canzian migliora, presto la riabilitazione

“Abbiamo vissuto tutto con grande tristezza, perché scrivere un’opera e non essere al debutto è atroce, ma non ci siamo mai sentiti smarriti, perché Red c’è sempre stato”: così Gian Marco Schiaretti, protagonista di ‘Casanova opera pop’, dà voce al sentire del cast dello spettacolo scritto da Canzian, che è ancora ricoverato all’ospedale Ca’ Foncello di Treviso, dove è stato operato per un’infezione cardiaca qualche settimana fa, ma le cui dimissioni sono previste a giorni. “Red sta migliorando – spiega Schiaretti, che interpreta Casanova – ora va incontro al classico periodo di riabilitazione e a un momento di accortezze, vista la situazione dovuta al Covid-19 è meglio tenerlo al sicuro”. “Red ha avuto una vita piena, anche di incidenti, è – aggiunge Gipeto, che nello spettacolo interpreta l’inquisitore Pietro Garzoni – un eroe da tragedia greca. Non è mai mancato se non fisicamente, ma la sua spinta propulsiva c’è sempre stata”. E chissà che, dopo aver perso il debutto con triplo sold out al Teatro Malibran di Venezia il 21, 22 e 23 gennaio, quella spinta non lo porti a vedere finalmente da vivo la sua opera kolossal, che sarà in scena agli Arcimboldi di Milano dal 9 al 20 febbraio. Concepito, composto e prodotto da Red Canzian e tratto dal best-seller di Matteo Strukul “Giacomo Casanova – la sonata dei cuori infranti”, il kolossal musicale firmato da Canzian è anche una bella storia di famiglia, cui collaborano la figlia Chiara, la moglie Beatrice Niederwieser e il figlio di lei, Phil Mer che “sono un prolungamento – dice Gipeto – della sua forza e utopia”. “Lui c’è e non è un modo di dire, è sempre riuscito a superare le difficoltà – continua Gipeto – con il sorriso e la forza creativa, ora si tratta solo di vederlo comparire da un momento all’altro. Red vede e sa tutto, in tutti i settori, e ha gioito della forza con cui siamo andati avanti”. 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...