ACID BRAINS: “IL CAOS”, UN EP GALVANIZZANTE, RINFRANCANTE E PRONTAMENTE LIBERATORIO

Un caloroso saluto a tutti i nostri lettori, oggi vi presentiamo “Il caos”, EP della indie rock band lucchese Acid Brains capitanata dal magnetico Stefano Giambastiani. L’EP è stato pubblicato il 18 marzo da Infecta Suoni&Affini, distribuito da Artist First e promosso da (R)esisto. Registrato e mixato al Natural Head Quarter studio di Ferrara da Michele Guberti (Massaga Produzioni), con la partecipazione di Manuele Fusaroli, produttore di alcuni dei maggiori dischi indie italiani. Il genere musicale si può sempre collocare tra alternative rock, grunge, punk e post punk, ma le contaminazioni rispetto al passato guardano più verso il rock alternativo italiano e la nuova scena rock inglese. “Il Caos” dispone di quattro tracce audio prorompenti, volitive, risolute e meditative. La main quest di questo eccezionale EP riguarda la resilienza, il come risalire la china senza sopraffare il prossimo, è un manufatto sonoro che riassume le ombre dell’attuale periodo storico in cui siamo immersi. “Il caos”, risulta anche coinvolgente, alternando sagacemente momenti toccanti a intensi colpi di scena sonori ed emotivi, la sua natura indie derivativa è sublime, abbiamo una realizzazione artistica qualitativamente ultra, la lore dei testi risulta solida e veritiera, ogni frame musicale dell’EP è un tripudio rinfrancante, resta senza dubbio un’altra importante colonna sonora da aggiungere alla nostra vita. Il primo brano “Confucio”, si approccia all’ascoltatore con un mirabolante rock di altissimo livello adrenalinico: chitarre portate allo stremo, basso e batteria ottimamente pressanti, un Giambastiani ardito al punto giusto. “Confucio”, stupisce positivamente anche per il suo testo accattivante e filosofico; abbiamo a che fare con il bene e il male quotidianamente, nessuno dei due esisterebbe senza l’altro, tuttavia abbiamo uno spasmodico bisogno di ricevere e portare armonia a questo caos sociale contemporaneo, si fa riferimento al noto filosofo cinese (Confucio), il quale affermava che tutto gira intorno all’istruzione come fonte di virtù. Egli predica soprattutto tre virtù: la bontà, che è fonte di allegria e pace interiore; la scienza, che permette di estinguere i dubbi; il Coraggio, che allontana qualsiasi forma di paura. “Confucio” lascia una notevole e positiva risonanza emotiva agli ascoltatori, è un brano da tenere in forte considerazione. Il secondo brano “2020”, è una denuncia contro i potenti del mondo che non hanno preso sul serio nel 2019 l’allerta dell’OMS contro la minaccia pandemica del virus SARS-CoV-2, portando irresponsabilmente alla morte di 6.029.852 di persone in tutto il mondo. “2020” erige un tappeto sonoro magistralmente reboante: chitarre ruggenti, basso nerboruto, batteria reattiva, un Giambastiani profondo, commovente e realista. Il terzo brano “Bomba libera tutti”, invita ad essere sé stessi, coltivare i propri sogni e crederci, ignorare le cattiverie e gli ammonimenti sociali, viviamo senza troppe paranoie. “Bomba libera tutti”, è come un ordigno esplosivo, solo che qui fuoriesce un sano rock, ribelle ed energico, ci troviamo dinanzi ad un Giambastiani da mille e una notte. L’ultimo brano “Resilienza 4.0”. porta speranza, autoanalisi, contemplazione, questo è un mondo che viaggia alla velocità della luce, peccando però di altruismo, empatia, intelligenza emotiva, l’unico modo per non essere corrotti è la resilienza, l’amore e il calore umano che solo noi come razza sappiamo elargire senza limiti. Con gli Acid Brains possiamo solo parlarne bene, non c’è stata una sola banalità suonata o cantata, sfidiamo chiunque a dire il contrario, la band lucchese ottiene lo scettro come miglior alternative rock band indie, sono premiati soprattutto per la loro intraprendenza e l’anticonformismo mostrato, complimenti ragazzi, non vediamo l’ora di ascoltare i vostri futuri lavori discografici.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...