Fuori ora “Canzoni per adulti” di Cappadonia

“CANZONI PER ADULTI”
l’album di Cappadonia che affronta tematiche sociali
e di crescita emotiva

ASCOLTA L’ALBUM SU SPOTIFY

Esce oggi, 24 marzo, per l’etichetta Brutture Moderne “Canzoni per adulti, l’album di Cappadonia, anticipato dal singolo “Il nostro pesce rosso“. Il disco presentato in anteprima live al Covo Club a Bologna il 19 marzo sarà portato dal vivo all’Arci Bellezza di Milano il 5 aprile e a Le Mura di Roma l’11 aprile. “Canzoni per adulti” è una vera e propria raccolta di canzoni con lo stesso filo conduttore: sono tutte canzoni per adulti. Nei brani “Il nostro pesce rosso”, “Il gioco”, “Tigre stanca” c’è la consapevolezza di non essere più ragazzini. “Il ruolo”, brano impreziosito da una sezione di violini di Nicola Manzan, descrive il dolore di chi è vicino a persone con problemi di alcolismo o altre dipendenze, immaginando, durante il primo lockdown, la terrificante situazione di chi si è ritrovato intrappolato in questa situazione domestica. “Lo sappiamo solo noi” parla di malattia e della solitudine che può provocare ma anche della forza che spesso ritroviamo. “La guerra è iniziata” descrive l’attuale Oscurantismo politico e sociale scoperchiato dalla pandemia, la fertilità delle destre e molto altro con cui faremo i conti. “Sulle tue spalle” e “Quadro storto” contengono elementi di psicanalisi come il confrontarsi con noi stessi da bambini o capire cosa stiamo ancora cercando durante i nostri sogni ricorrenti. “Ciò che, alla fine, mi ha più colpito è che nonostante siano tutti brani molto personali, ritengo possano risultare corali e in cerca di un senso di unione, cosa musicalmente esplicitata nei ritornelli di “Sentirete il rumore” e “Il nostro pesce rosso” cantati a più voci. Forse viviamo un momento in cui c’è bisogno di canzoni per adulti o, almeno, è quello di cui io sentivo il bisogno.”


Tracklist
1. Sentirete il rumore
2. Il nostro pesce rosso
3. Il ruolo
4. Il gioco
5. Tigre stanca
6. Giro di vite
7. La guerra è iniziata
8. Lo sappiamo solo noi
9. Sulle tue spalle
10. Quadro storto


Riconoscimenti
Tutti i brani sono scritti, prodotti e arrangiati da: Ugo Cappadonia
Registrato, mixato e masterizzato da: Andrea “Duna” Scardovi al Duna Studio di Russi (RA) tra ottobre 2019 e ottobre 2021
Ugo Cappadonia: voce, chitarre elettriche e acustiche, basso, ebow, synth
Filippo La Marca: pianoforte, Mellotron, Hammond e synth, cori
Emanuele Alosi: batteria e percussioni, cori
Michele Zappoli: basso (eccetto “Lo sappiamo solo noi”), cori
Orchestrazioni scritte e arrangiate da: Filippo La Marca (eccetto “Il Ruolo”)
Nicola Manzan: archi arrangiati ed eseguiti in “Il Ruolo”
Davide Andreoni: chitarra in “Tigre Stanca” e noise in “Il nostro pesce rosso”
Luca Anello: cori e percussioni


Biografia

Cantautore/chitarrista siciliano, si stabilisce a Bologna e collabora in tour e in studio con vari esponenti del panorama indipendente italiano come Il pan del diavolo, Sick tamburo, Gli avvoltoi, Aura. Nel 2016 pubblica il primo album solista “Orecchie da elefante” (Brutture Moderne) prodotto da Alosi. L’album ottiene la nomination come migliore opera prima per le Targhe Tenco 2016 e viene accompagnato da un tour di oltre 50 date in tutta Italia. Nel 2017 fonda insieme a Umberto Giardini la band Stella Maris di cui è chitarrista, autore delle musiche e leader fino al 2019. La band pubblica per La Tempesta Dischi un omonimo album e un EP intraprendendo un tour nel 2018 che culminerà sul prestigioso palco di Milano Rocks insieme ai Franz Ferdinand e The National. Nel 2019, nuovamente solista, è opening act per Johnny Marr alla Rocca Malatestiana di Cesena. Nel contempo si unisce come musicista alla band di Alosi che sarà opening act per il “Benvenuto al mondo” tour di Piero Pelù inclusa la data sold out all’Alcatraz di Milano. Nel novembre 2019 esce il secondo album solista “Corpo Minore” contenente diversi featuring (Federico Poggipollini, Alessandro Alosi, Nicola Manzan) scritto e prodotto interamente dallo stesso Cappadonia, accolto con grande entusiasmo dalla critica. Nel 2020 l’album “Live all’Ohibò” documenta lo show tenutosi a Milano in apertura al tour di “Corpo Minore” prima dell’interruzione a causa della pandemia.


Info
Facebook
Instagram
Sito Ufficiale
Tik Tok

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...