Jhay Cortez accende il Milano Latin Festival

Jhay Cortez ha acceso, questa sera, il Milano Latin Festinal ad Assago: il giovane portoricano, considerato uno dei nuovi grandi artisti della generazione contemporanea della musica urbana, ha fatto tappa per la prima volta alla manifestazione nell’ambito del ‘Timelezz World Tour’. L’artista portoricano, 29 anni, vanta oltre 32 milioni di ascoltatori Spotify mensili e oltre 6 miliardi di stream combinati. Cortez produce e compone canzoni – così la narrazione – da quando aveva 14 anni quando scoprì il suo amore per la nuova ondata di musica urbana: i suoni del reggaeton e le canzoni di Don Omar. Jhay ha dimostrato di essere un cantautore e un cantante di talento anche davanti al pubblico milanese composto non solo da sudamericani. Vincitore del Latin Grammy, ha infiammato i fan, tante le donne, con il pezzo Christian Dior con cui ha rotto tutte le barriere. Che sia una delle voci più originali nel genere urban è ormai assodato, non solo per le sue composizioni e rime ma anche per la sua presenza scenica magnetica di cui ha dato una prova anche ‘atletica’. Sul palco ha proposto un mix delle canzoni del suo album d’esordio, Famouz, (che si è posizionato nella Top 10 degli album latini di Billboard per oltre 70 settimane) e del secondo cd, Timelezz. Una fase di formazione della sua carriera che ne sta definendo una precisa dimensione culturale oltre che musicale.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...