I Gorillaz annunciano il nuovo album Cracker Island

Dopo la lunga estate che li ha visti crogiolarsi ai ritmi del brano ‘Cracker Island (ft. Thundercat)’, i Gorillaz annunciano la pubblicazione del loro nuovo album in studio dal titolo Cracker Island, in uscita il 24 febbraio su etichetta Parlophone. Fuori, intanto, il nuovo brano “New Gold ft. Tame Impala & Bootie Brown”, suonato per la prima volta dal vivo davanti a una folla di fan estasiati all’All Points East Festival di Londra all’inizio del mese. La band è stata raggiunta sul palco dai Tame Impala, il progetto musicale psichedelico del polistrumentista australiano Kevin Parker, e dal collaboratore di lunga data Bootie Brown della band hip hop alternative di South Central LA The Pharcyde. “Cracker Island è il suono del cambiamento e il chorus del collettivo”, ha detto il chitarrista Noodle e Russel Hobbs ha aggiunto: “Quando arriva la resa dei conti, devo essere pronto a varcare la soglia. Cracker Island ha i codici di accesso…”. Per 2D “la strada per Cracker Island non è facile da trovare perché è sott’acqua”. E infine Murdoc Niccals ha spiegato: “I toni sacri di Cracker Island faranno da colonna sonora alla nostra ascesa collettiva nella nuova dimensione! UNISCITI A ME!”. Cracker Island è l’ottavo album in studio dei Gorillaz, una raccolta di 10 brani che vanta collaborazioni con Stevie Nicks, Adeleye Omotayo, Thundercat, Tame Impala, Bad Bunny, Bootie Brown e Beck. Registrato a Londra e a Los Angeles all’inizio di quest’anno, è prodotto dal vincitore di otto Grammy Award produttore/multistrumentista/cantautore Greg Kurstin, dai Gorillaz e da Remi Kabaka Jr. I Gorillaz hanno dato il via all’estate in un delirio di luci della polizia e allucinazioni con il video psichedelico di “Cracker Island ft. Thundercat” uscito a fine luglio. Ha quasi 14,5 milioni di visualizzazioni dopo averne accumulate 10 milioni in soli 10 giorni. Il video ha fatto esplodere anche l’account TikTok della band, che ha superato i 2 milioni di follower. Il Gorillaz World Tour 2022, dopo Sud America, Europa e Australia, dal 11 settembre attraverserà a settembre e ottobre gli Stati Uniti.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...