Da Orietta Berti a Mick Jagger, ottantenni ruggenti

Rotolanti, rutilanti, ruggenti, in ogni caso in gamba al punto da fare ancora scandalo fuori dagli schemi come hanno fatto per tutta la vita, a modo loro certo, da Orietta Berti a Mick Jagger. Ottant’anni e non sentirli, è il caso di dirlo se si guarda all’elenco delle personalità che nel 2023 raggiungono questo traguardo. Anno magico decisamente, quel 1943 in piena seconda guerra mondiale, con le loro madri che si sono trascinate il pancione tra le bombe mentre gli eserciti invadevano l’Europa. Quei ragazzi e quelle ragazze sono ancora sulla cresta, a partire dalle due immarcescibili colonne dei Rolling Stones, ovvero Mick Jagger (che li compie il 26 luglio) e Keith Richards (che lo segue il 18 dicembre). Nonostante la vita burrascosa e l’età, non accennano proprio ad appendere le giacche di paillettes al chiodo, per il 2023 si attende un nuovo album del gruppo, il primo dopo la scomparsa di Charlie Watts, ed anche la ripresa del tour dopo la conclusione a Berlino di quello che celebrato i 60 anni di carriera. Ma nell’Olimpo della musica c’è anche Roger Waters a raggiungere il traguardo degli 80 anni il 6 settembre, artista che fu non solo tra i fondatori dei Pink Floyd, ma anima e spirito del gruppo che lasciò per intraprendere una straordinaria carriera da solista nel 1985. Waters ha appena pubblicato un album, The lockdown session, e coinvolto i Måneskin in un documentario che sta realizzando sulla vicenda della cantautrice curda incarcerata Nûdem Durak. Evidentemente la musica allunga la vita, perché sono tanti gli artisti che raggiungono gli 80 anni nel 2023. C’è la nostra mitica Orietta Berti che li compie il 1° giugno e magari li festeggerà con una hit estiva di quelle che l’hanno riportata in auge negli ultimi anni, ancora con Achille Lauro e Fedez o chissà chi. Il 20 maggio è anche l’ottantesimo compleanno di Albano Carrisi, che quest’anno non è in gara al festival di Sanremo ma magari lo vedremo come ospite, visto che Amadeus ha spiegato che gli ospiti italiani avranno più di 70 anni. Tra gli over c’è un posto d’onore di sicuro anche per Roberto Vecchioni, che gli 80 anni li compie il 25 giugno e Toto Cutugno, ottantenne dal 7 luglio. Incertezza invece c’è sull’anno di nascita di Mal, nato in Gran Bretagna ma cittadino italiano dal 1989, che fece furore col suo accento e il suo ciuffo accompagnato dai Primitives, che qualche fonte dà per ottantenne dal 27 febbraio, mentre altre lo danno per nato nel 1944. Di sicuro 80 anni li compie il 23 settembre un altro cantante maestro di accento straniero, romanticismo ed eleganza, il madrileno Julio Iglesias. Ottant’anni nel 2023 anche per un altro mito musicale, anche se di tutt’altro genere, come Joni Mitchell, vero nome Roberta Joan Anderson, nata il 7 novembre del 1943 a Ford Macleod, in Canada. Insomma una generazione magica a cui apparteneva anche Jim Morrison, che ne avrebbe compiuti 80 l’8 dicembre. Non solo musica però, anche il cinema regala per il 2023 una sfilza di compleanni eccellenti di artisti che, pur avendo 80 anni si fatica decisamente a chiamare anziani. Ci sono Robert De Niro, che 80 anni li compie il 17 agosto e Joe Pesci che li fa il 9 febbraio. C’è Catherine Deneuve che li compie il 22 ottobre e Barbara Bouchet, il cui ottantesimo compleanno cade il 15 agosto. Chiude l’anno degli splendidi 80enni Ben Kingsley che festeggia il 31 dicembre.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...