Tornano i Chvrches con “Screen Violence”. album intimo registrato da remoto

È disponibile in tutti gli store digitali e nei negozi tradizionali il nuovo album dei Chvrches, ‘Screen violence’, il quarto disco di studio della band scozzese. “Screen violence” contiene I brani già pubblicati “He Said She Said” e “How Not To Drown” con il leggendario e iconico frontman dei Cure Robert Smith e “Good Girls” , brano remixato da John Carpenter. Registrato quasi interamente in remoto tra Los Angeles e Glasgow, i Chvrches(Lauren Mayberry, Martin Doherty e Iain Cook) si sono autoprodotti e mixati il nuovo disco tramite videocall e condividendo I file audio. Il risultato è qualcosa di unico e speciale, qualcosa di profondamente Chvrches. Originariamente Screen Violence era stato pensato come nome della band. Un decennio dopo, durante la pandemia, questo nome è più che pertinente con la realtà che ci circonda, una realtà dove le persone che ami si ritrovano nel bel mezzo di un TV show mondiale, un vero e proprio trauma sociale. I Chvrches hanno deciso quindi di riprendere questo nome e raccontarlo in tre diverse forme: sullo schermo, dallo schermo e attraverso lo schermo per raccontare con questo disco sentimenti come la solitudine, la disillusione, la paura, il rimpianto e il crepacuore. “Penso che per me sia stato davvero molto utile andare a fondo nel processo creativo pensando che potevo scrivere qualcosa per poter scappare via”, racconta Mayberry. “Screen Violence” racconta anche dieci anni di vita da band, un decennio in cui I Chvrches hanno creato e definito un vero e proprio suono personale a partire dal disco del 2013 “The Bones of What You Believe” continuando nel 2015 con “Every Open Eye” fino al più recente album del 2018 “Love is Dead”. Nel frattempo, la band ha annunciato una serie di date live che li porteranno in giro per il Nord America da novembre e una serie di date live in UK per marzo 2021.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...